Tag Archivio per: Talento

Sviluppare il potenziale delle persone: la chiave per affrontare le sfide del mercato

Nell’attuale scenario aziendale, in costante evoluzione tra opportunità e sfide sempre più evidenti, la domanda che sorge spontanea è: come guidare l’azienda verso il futuro, navigando le insidie di un mercato in continua mutazione? 

 

In questa riflessione, lo sviluppo del potenziale delle persone si rivela cruciale, andando ben oltre la mera acquisizione di talenti. Il mercato, con le sue opportunità straordinarie e le sfide complesse, richiede un cambiamento significativo nella gestione aziendale. 

 

Un’analisi dell’organigramma tradizionale di cui le organizzazioni sono dotate spesso rivela una struttura poco rappresentativa della reale organizzazione interna. La generazione di valore, obiettivo primario di ogni azienda, si realizza attraverso processi efficaci ed efficienti, guidati da persone competenti e motivate in diverse funzioni. In questo contesto, la creazione di una squadra coesa diventa imprescindibile per il successo aziendale.

 

La piramide dei bisogni di Maslow e le mutate aspettative dei lavoratori delineano la necessità di un cambiamento culturale nelle organizzazioni. I dipendenti attuali cercano benessere e realizzazione personale oltre al mero stipendio. Affrontare questo cambiamento richiede un approccio che vada al di là delle teorie convenzionali, impegnandosi in un cambiamento culturale profondo e condiviso.

 

La chiave di questo cambiamento risiede nella leadership aziendale. La fiducia nelle persone diventa un elemento chiave, stimolando la responsabilità e l’impegno. Le persone diventano agenti attivi del cambiamento quando si sentono rispettate e responsabilizzate.

 

La gestione del cambiamento, dunque, deve partire dalla leadership, coinvolgendo le persone in un percorso di crescita e innovazione. In questo processo la creazione di un team efficace si rivela un passo fondamentale, dove la distinzione tra gruppo e squadra diventa essenziale. Una squadra, con la sua forte identità, passione condivisa e obiettivi comuni, supera di gran lunga l’efficacia di un semplice gruppo.

 

Per formare una squadra di successo, è necessario valutare attentamente le competenze, allineare i valori e creare un ambiente in cui le persone possano lavorare in sinergia. La valutazione delle persone, non solo in termini di competenze tecniche, ma soprattutto in termini di coerenza con i valori aziendali e allineamento con il ruolo, diventa cruciale.

 

Dobbiamo anche dirci chiaramente che il percorso di sviluppo del team richiede tempo e impegno, ma è essenziale per massimizzare il potenziale individuale e collettivo. 

Il cambiamento culturale, basato su obiettivi condivisi, valori comuni e la creazione di squadre agili, rappresenta la chiave per affrontare con successo le sfide del mercato in continua evoluzione.

 

Come Agile Group proponiamo un percorso di sviluppo del team che va oltre le competenze tecniche, mettendo al primo posto la coerenza e l’allineamento dell’individuo con i valori aziendali. Il processo di valutazione delle persone diventa fondamentale per creare sinergie e massimizzare il potenziale collettivo.

 

Con un approccio basato su obiettivi condivisi e la creazione di squadre agili, Agile Group si presenta come il tuo partner ideale per affrontare le sfide di un mercato in continua evoluzione. 

 

Durante il Talent & Leadership Summit che abbiamo tenuto la scorsa settimana, abbiamo avuto il privilegio di approfondire queste tematiche con voi, e desideriamo ringraziare ancora tutte le persone che hanno partecipato, contribuendo al successo dell’evento.

 

Nel corso del prossimo mese, ci immergeremo nella nostra metodologia, la Neuro Agilità Organizzativa®, attraverso sondaggi, post e case history dei nostri clienti, offrendo insights preziosi sul successo di questo innovativo approccio.

 

Continuate quindi a seguirci sulla nostra pagina LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/agile-group-srl/ 

 

Il team di Agile Group

SVILUPPARE LA LEADERSHIP

SVILUPPARE LA LEADERSHIP: perché è una priorità per qualsiasi azienda, di qualsiasi dimensione, in qualsiasi situazione si trovi.

Leadership è una delle parole più mainstream che esistano al momento nel mondo del business, eppure racchiude in sé una delle chiavi indispensabili per il successo di qualsiasi azienda. E per questo motivo è essenziale analizzarla e comprendere come svilupparla specificatamente all’interno della propria organizzazione, a prescindere dalle dimensioni, dai volumi di produzione e di fatturato, dalla situazione di mercato che si sta vivendo.

L’azienda che non ha una direzione non può emergere sul mercato, per quanto i suoi processi siano definiti e oliati come un meccanismo di precisione.

Le persone che non hanno una guida non possono performare al meglio, per quanto seguano istruzioni specifiche e abbiamo ricevuto la migliore formazione professionale disponibile.

Il sistema organizzativo non può sostenere l’impatto delle sollecitazioni e dei cambiamenti repentini cui il mercato lo sottopone, per quanto le singole componenti siano preparate e attente ai segnali che l’ambiente emette.

Se anche un business riuscisse a partire, non avrebbe speranze di prosperare senza una leadership con caratteristiche ben precise.

Perché dunque così spesso ci si dimentica di allenare questo aspetto così importante, sia nell’imprenditore sia nei responsabili di team?

La risposta sta proprio nella difficoltà di fare chiarezza intorno al termine stesso e ai suoi contenuti – sul piano del “saper fare” ma anche sul piano del “saper essere”.

 

Ecco perché oggi voglio dare una prima importante visione d’insieme di quella che ritengo essere la vera struttura della Leadership.

 

Le Colonne della Leadership

Una leadership solida e sicura è sostenuta da tre colonne.

  • La VISIONE: un leader di successo deve avere una visione chiara dell’obiettivo che si vuole raggiungere. Questa visione funge da faro, guidando il team verso una direzione definita. La visione deve essere condivisa con il team in modo che tutti possano allinearsi su di essa. Questo aiuta a creare uno scopo comune e a motivare il team.
  • La COMUNICAZIONE: la capacità di comunicare in modo chiaro ed efficace è fondamentale per la leadership. Un leader deve essere in grado di trasmettere la visione, le aspettative e le direttive in modo che tutti nel team comprendano appieno il ruolo che devono svolgere. La comunicazione aperta e il feedback costruttivo sono altrettanto importanti per creare un ambiente di lavoro sano.
  • Il COINVOLGIMENTO: il coinvolgimento è uno degli aspetti della leadership più importanti perché riguarda la capacità del leader di connettersi con i membri del team, ispirarli e farli sentire parte integrante del processo decisionale e dell’obiettivo comune. Questo crea un senso di valore e importanza tra i collaboratori, che si sentono quindi più motivati.

 

Come sviluppare la leadership in concreto?

Per sostenere ognuna di queste tre colonne è necessario che il leader padroneggi COMPETENZE, QUALITÀ PERSONALI e la propria STRUTTURA PROFONDA.

In tal modo, il leader acquisirà la centratura e l’autorevolezza essenziali per guidare i propri collaboratori al raggiungimento dei risultati di business che si è prefissato.

Al tempo stesso costruirà giorno per giorno, concretamente, la cultura della Responsabilità Condivisa (Ownership) tanto importante per permettere all’organizzazione di funzionare efficacemente sulla base dei processi e delle procedure che insieme si sono elaborati e condivisi. Sviluppare la leadership significa avere gruppi di lavoro più coesi e performanti, i cui membri si sentono individualmente responsabili del successo della squadra e dell’organizzazione: un vantaggio competitivo che è importante coltivare.

 

Lavorare sulle competenze è relativamente semplice: bisogna aver voglia di formarsi e di applicare quanto appreso alla quotidianità professionale, mettersi alla prova, rettificare i comportamenti ogni volta che sia necessario e, soprattutto, dare per scontato che non si finisce mai di imparare! Agile Group offre un supporto specifico e sartoriale in questo ambito, per fare in modo che vengano erogate solo le competenze necessarie e che poi queste vengano adeguatamente messe a terra e, pertanto, integrate nell’agire quotidiano.

 

Occuparsi dello sviluppo delle qualità personali in relazione alla leadership è più complesso, in quanto richiede prima di tutto una profonda conoscenza della persona e una significativa consapevolezza di come questa si colloca rispetto ai diversi stili di leadership, alle modalità relazionali sue e dei componenti del team, ai sistemi decisionali e all’approccio ai cambiamenti. Questo passaggio può – e dovrebbe – essere sostenuto dall’utilizzo del Neuro-Agility Profile® e dal successivo percorso della LEADERSHIP NEUROAGILE, in modo da dare alla persona tutti gli strumenti, anche cognitivi, per affrontare il processo di sviluppo della leadership focalizzandosi al contempo sulle necessità del business.

 

Infine, irrobustire la struttura profonda della persona, permettendole di acquisire centratura e autorevolezza, è un lavoro paragonabile a un’avventura evolutiva, che la porta a sostenere pienamente il proprio ruolo qualunque cosa accada. Questo tipo di leader è veramente in grado di portare il business al massimo livello di performance e di fatturato; pertanto, merita tutta l’attenzione e il riguardo del caso. Ogni imprenditore dovrebbe valutare per sé e per il proprio braccio destro un lavoro specifico che evolva quanto acquisito nel percorso della LEADERSHIP NEUROAGILE e lo solidifichi per permettere la massima affidabilità, resistenza alle sollecitazioni e durabilità nel tempo.

 

Conclusioni

Mi occupo con passione di questo argomento perché so quanta differenza possa fare nella vita di una persona accedere alle potenzialità inespresse che sono richieste per essere leader, e soprattutto perché so quale ricaduta positiva questa evoluzione personale porti nell’organizzazione in cui questa persona è inserita.

È impossibile immaginare un futuro prospero in assenza di un’evoluzione concreta e sana del concetto di leadership, sia che si parli di piccoli business sia che si tratti di grandi imprese.

Siamo arrivati ad un momento storico in cui la pressione esercitata dall’imprevedibilità e instabilità dell’ambiente sui sistemi socio-economici richiede un’azione decisa da parte di chi può effettivamente cambiare le sorti delle aziende: i titolari, i capi, i manager. Persone che devono incarnare una nuova, solida e concreta leadership, cui sento che lo strumento Neuro-Agility Profile® può significativamente contribuire. Investire nello sviluppare la leadership all’interno della propria organizzazione è chiaramente una delle chiavi del successo della stessa.

 

Elena RE – Founder e Responsabile Divisione NeuroAgilità® e Formazione